Il controllo periodico dei pneumatici è essenziale per una guida in sicurezza, dato che i pneumatici rappresentano l’unico punto di contatto tra l’autovettura ed il manto stradale.
Un’usura eccessiva delle scolpiture del battistrada può portare in condizioni critiche alla perdita della traiettoria del mezzo oltre ad amplificare il rischio di acquaplaning ed ad aumentare gli spazi di frenata in caso di pioggia o fondo a bassa aderenza.

Il significato dei codici scritti sul fianco di ogni pneumatico.
Il primo codice indica la misura della gomma mentre il secondo indica l’indice di carico e il terzo indica il codice velocità massima.235/55 R17 99W

(larghezza/altezza/cerchio/indice di carico/codice velocità)

1) Larghezza (235)

Il numero 235 indica la larghezza in millimetri. Per pneumatici standard, questo numero può variare tra 125 e 335 millimetri.

2) Altezza (55)

55 è l’altezza della gomma espressa come percentuale della larghezza. In questo esempio, l’altezza del 55% della larghezza totale di 235 mm, che è 129,25 mm.

3) R

La lettera R indica che il pneumatico è Radiale, rappresenta quindi il tipo di costruzione del pneumatico. Potrete anche trovare la sigla ZR che indica un pneumatico per alte velocità oppure RF per pneumatici Run Flat.

3) Cerchio (17)

17 è il diametro del cerchio interno alla gomma. E’ sempre espresso in pollici. Il numero può variare tra 10 e 23 pollici per le automobili.

4) Indice di carico (99)

99 è l’indicatore del massimo carico trasportabile da ogni singolo pneumatico alla velocità indicata dall’indicatore di velocità (99 = 775 kg).

5) Codice velocità

L’ultima lettera indica la velocità massima per quel pneumatico a pieno carico. W corrisponde alla velocità massima di 270 km/h. Questa deve essere generalmente più alta di quella effettiva del veicolo. Ad ogni modo, ci sono eccezioni per gli pneumatici invernali e alcune esenzioni in alcune nazioni. Fai attenzione a non avere pneumatici con indice di velocità o di carico più basso. Queste informazioni sono contenute nel manuale della tua vettura e sul libretto di circolazione.

Come capire quando effettuare un cambio gomme.
Quattro piccole strisce di gomma, ognuna larga come una cartolina postale, sono tutto quello che unisce te e la tua vettura con tutto quello che succede sulla strada. Fai attenzione e controlla spesso i tuoi pneumatici: controlla che la pressione di gonfiaggio sia corretta e sostituiscili quando sono danneggiati o usurati.

Visitate il nostro catalogo pneumatici estivi oppure invernali per scegliere la marca ed il modello e capire le differenze tra una gomma ed un altra, ma prima leggete anche questi utili consigli…

1. Controlla la profondità del battistrada

Ti consigliamo di sostituire i tuoi pneumatici quando il battistrada ha uno spessore inferiore ai 3 mm su gomme estive oppure 4 mm sulle gomme invernali. Valori più bassi di questi possono seriamente compromettere le prestazioni e la sicurezza. In tutti i casi il minimo legale per la profondità del battistrada è di 1,6 mm. Alcuni pneumatici hanno degli indicatori sul battistrada che segnalano quando si raggiunge questo limite.

2. Controlla eventuali danni o il consumo irregolare

Consumo differente (sulla spalla o sul centro del battistrada),
Tagli, abrasioni, rotture o bugne sul battistrada o sul fianco,
Danni da urti o impatti, specialmente dopo aver guidato su superfici irregolari,
Pietre o altri materiali incastrati nei solchi del battistrada,
Danni ai cerchi (che possono danneggiare anche gli pneumatici),
Pneumatici vecchi.
Tutto ciò può causare danni che compromettono la resa dei tuoi pneumatici. La nostra raccomandazione è di fare visita al tuo gommista non appena riscontri almeno uno dei suddetti sintomi.

Pneumatici estivi o invernali per la mia auto?
Da First Stop potete scegliere e acquistare pneumatici invernali o da neve, estivi e per tutte le stagioni. E’ importante ricordare che le gomme sono l’unico contatto tra l’auto e il terreno. Questo è il motivo per cui è fondamentale la scelta giusta per ogni stagione.

Perchè esistono gomme invernali e estive?

Il motivo principale dell’esistenza di gomme invernali ed estive è la temperatura, visto che questo è il principale fattore che incide sull’aderenza al terreno. Non appena la temperatura scende, la mescola di un pneumatico estivo ha minore capacità di aderire al terreno, a differenza di quello che accade ad uno pneumatico invernale. Durante la guida sulla neve e sul ghiaccio gli pneumatici invernali mettono in risalto le loro caratteristiche di frenata, trazione e guidabilità.
Viaggiando con gomme invernali, le performance durante i mesi estivi non sono altrettanto positive rispetto all’uso di gomme estive e la frenata e la guidabilità possono essere influenzate negativamente.

Ti raccomandiamo di montare sempre i giusti pneumatici nella giusta stagione.

Quando montare le gomme invernali sulla propria auto?

Aspettare il primo giorno di neve o ghiaccio significa poter correre qualche rischio durante i primi giorni di freddo. Ti consigliamo di effettuare il montaggio delle gomme invernali all’arrivo dei primi freddi.

Sono davvero così sicuri i pneumatici invernali?

Si, sono molto più sicuri, in quanto vengono usati principalmente su terreni freddi o ghiacciati e avranno una resa migliore anche sul bagnato riducendo gli effetti dell’aquaplaning. Grazie alla loro forma speciale e alla profondità del battistrada, riescono a drenare l’acqua e il fango sull’asfalto. Anche la trazione migliora rispetto a quella offerta da un pneumatico estivo.

E’ essenzialmente una scelta per la sicurezza: una volta che la temperatura scende vicina allo zero, il rischio di avere incidenti diventa x6 volte maggiore. In soli 2 anni, la legislazione tedesca sui pneumatici invernali ha permesso di ridurre del 50% gli incidenti causati da strade scivolose.
A cosa servono le lamelle sugli pneumatici invernali?

Gli pneumatici invernali hanno speciali lamelle che permettono di avere:

Più trazione: solcano la superficie stradale per ottenere un grip elevato.
Più tenuta di strada: l’acqua e il fango su una superficie ghiacciata vengono solcati dalle lamelle.
Maggiore drenaggio dell’acqua: grazie al particolare disegno del battistrada.

Avere gomme estive e da neve è molto costoso?

Anche se leggermente più costoso è un buon investimento in sicurezza e aumenterà la vostra mobilità in inverno. Utilizzare i pneumatici adatti, sia in estate che in inverno, darà al vostro veicolo le performances ottimali in ogni stagione sia per il loro consumo che per la sicurezza su strada.

Dove posso conservare le gomme che non utilizzo?

Puoi riporle in garage o in deposito. Le gomme devono essere conservate in un luogo fresco, asciutto e al lontano da fonti di luce o di calore nonché lontano da apparecchiature elettriche e solventi. Se invece non hai un garage o non vuoi occupare spazio prezioso, puoi farle conservare presso uno dei depositi pneumatici di un centro First Stop. Dopo 6 mesi, il tuo gommista First Stop le sostituirà e conserverà le altre gomme per te.

Pneumatici Run Flat
Cosa sono le gomme Run Flat?

Run Flat è il tipo di pneumatico che anche a pressione zero garantisce determinati requisiti di stabilità e sicurezza (ad una velocità ben definita e per un chilometraggio limitato). Il carico e il peso della vettura vengono supportati grazie a particolari rinforzi presenti nel fianco del pneumatico. Inoltre hanno dei profili espressamente disegnati per evitare che la gomma si separi dal cerchio. La costruzione di questo profilo è fatta con tipi speciali di gomma che resistono all’aumento delle temperature.

In caso di foratura, il fianco rinforzato di un pneumatico Run Flat ti permette di guidare per circa 80 km ad una velocità massima di 80 km/h.

Quali sono i principali benefici di una gomma RFT?

1. Più sicura:

Puoi guidare in sicurezza, anche quando c’è una forte perdita di pressione,
Non dovrai montare la ruota di scorta fermandoti su una strada trafficata, e quindi non dovrai fare nessuna fatica,
Un danno ad un pneumatico tradizionale, specialmente ad alte velocità, è molto pericoloso perchè può causare perdita del controllo del veicolo. Le RFT invece sono disegnate per tenere saldamente uniti tra loro la gomma e il cerchio in modo da non far perdere il controllo del mezzo.
2. Più confortevole:

Non hai bisogno di cambiare le gomme immediatamente, guidando comodamente per circa altri 80 km ad una velocità massima di 80 km/h.
Hai maggiore spazio libero nella tua vettura, in quanto non hai bisogno di avere la ruota di scorta a bordo.
3. Più economica:

Non avrai bisogno di avere una ruota di scorta con te, quindi risparmierai spazio, energia e peso.
Si risparmia sui materiali, rendendo questo prodotto più sostenibile per l’ambiente.

Tutte le auto possono montare pneumatici Run Flat?

I produttori di pneumatici raccomandano di montare pneumatici Run Flat sui veicoli che vengono forniti (di serie o optional) con gomme Run Flat. I veicoli che montano pneumatici Run Flat devono sempre essere equipaggiati con appositi sensori elettronici per il controllo della pressione. Questo è un sistema che monta dei sensori all’interno della ruota, che controllano continuamente la pressione e ti informano quando c’è un calo.

I pneumatici Run Flat necessitano di controlli?

Si, ti consigliamo di controllarli regolarmente per eventuali forature o danneggiamenti allo stesso modo dei pneumatici tradizionali. Ricorda di controllare la pressione almeno una volta al mese visto che il sistema TPMS spesso non reagisce alle perdite molto lente di pressione. Il TPMS è un sistema di avviso e non la garanzia di una pressione sempre corretta.

Le funzioni dei pneumatici
Nessuno dovrebbe sottovalutare l’importanza di un buon pneumatico, l’unico punto di contatto tra te e la strada. Ogni pneumatico poggia sulla superficie stradale su un area grande all’incirca quanto una cartolina postale.

Accertati che le tue gomme siano sempre in perfetto stato e chiedi subito assistenza quando hai qualsiasi dubbio. Il tuo gommista First Stop sarà sempre a tua disposizione.

Quali sono le funzioni di un pneumatico?

In breve, gli pneumatici hanno 4 funzioni principali:

Sostenere l’auto: i quattro pneumatici e la pressione al loro interno hanno la funzione di supportare il peso del veicolo.

Assorbire le asperità del terreno: l’aria o l’azoto all’interno della gomma agiscono come una molla e questo aumenta sensibilmente il tuo comfort.

Trasmettere le forze longitudinali: grazie ai pneumatici tu puoi guidare in avanti e indietro… e fermarti.

Trasmettere le forze laterali: in breve, gli pneumatici ti permettono di sterzare.

Perchè avere pneumatici in buone condizioni è così importante?

Gli pneumatici sono prima di tutto la tua garanzia per una guida sicura e confortevole. Gomme scadenti riducono le prestazioni della tua auto, aumentando gli spazi di frenata e le possibilità di perdere aderenza. Inoltre, quando hanno una bassa pressione o sono usurate, aumentano il consumo di carburante e le emissioni di CO2.

Cosa posso fare per prevenire problemi?

Controlla regolarmente la pressione dei pneumatici. Puoi conoscere la pressione ideale per le tue gomme consultando il manuale d’uso della tua vettura. Questa operazione è da fare quando le gomme sono fredde. Inoltre ti consigliamo di controllare la pressione una volta al mese, presso un gommista First Stop che ti segnalerà se è tutto Ok oppure c’è qualche problema. Pneumatici sgonfi riducono il controllo del veicolo, aumentano gli spazi di frenata e si usurano molto più velocemente. Quando invece sono gonfiati con una pressione troppo alta sono ugualmente pericolosi: si riduce la tenuta di strada, la frenata è meno controllabile e si ha un minore controllo di tutto il veicolo, il tutto porta a rischiare di incorrere in situazioni pericolose. Scopri di più sulla pressione dei pneumatici.
Controlla regolarmente lo stato delle tue gomme. Se vedi segni di danneggiamenti o rotture, consulta un gommista First Stop al più presto.
Se ti capita di avere un forte urto, per esempio da una buca o un marciapiede, ti consigliamo fortemente di fermarti subito da uno specialista First Stop per controllare se non ci sono danni interni o esterni al pneumatico oppure ad un cerchio.
Controlla regolarmente l’usura dei battistrada. Il minimo legale è di 1,6 mm, anche se sarebbe meglio sostituirle quando arrivano a 3 mm oppure 4 mm per le gomme invernali. Qui puoi trovare maggiori informazioni sul cambio gomme.
Nel caso senti strani rumori o la tua auto ha delle vibrazioni, è consigliabile controllare il bilanciamento degli pneumatici e il loro allineamento (convergenza, campanatura, incidenza). In ogni caso fai una sosta presso un centro First Stop all’incirca ogni 10.000 km. Scopri l’importanza di una corretta equilibratura e convergenza delle ruote.

Come scegliere il giusto pneumatico?
La gomma più adatta dipende dal tipo di auto che possiedi, dal tuo stile di guida e dalle zone in cui guidi solitamente. Il tuo specialista First Stop è qui per aiutarti ma con i suggerimenti qui di seguito ti vogliamo anticipare una breve lista di punti da seguire.

Che tipo di auto guidi?

Ogni modello di automobile è diverso. Gli pneumatici che vengono montati su una auto dipendono principalmente dalla loro misura, dalla capacità di carico e dalla velocità massima. Puoi reperire questi dati sul manuale d’uso della tua auto, sul libretto di circolazione o puoi usare la ricerca per veicolo. Tutte queste informazioni le puoi leggere sul fianco del pneumatico.

Di quali gomme ho bisogno se ho una guida sportiva?

Se hai una guida sportiva, hai bisogno di pneumatici con un elevato livello di tenuta su strada, per prestazioni sul bagnato e sull’asciutto, che rispondono immediatamente e forniscono la massima stabilità e aderenza in curva.

Dove guidi di solito?

In città
In città si consuma molto più carburante. Puoi comunque risparmiare scegliendo pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. Dato che in città si effettuano molte frenate e accelerazioni avrai bisogno di pneumatici a lunga durata. Controlla sempre che i tuoi pneumatici offrano eccellenti spazi di frenata visto che in città avrai bisogno di effettuare molte frenate e molto rapidamente (per evitare ciclisti, pedoni, fermarti ai semafori, ecc).

In autostrada
Se guidi spesso in autostrada o su tracciati extra-urbani, avrai sicuramente una velocità superiore alla media. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di scegliere pneumatici per le alte prestazioni che assicurano maggiore affidabilità, in qualsiasi condizione del tempo. Scegli inoltre pneumatici che offrono il massimo comfort (per rumorosità, vibrazioni, ecc…).

Fuori strada
I SUV richiedono pneumatici 4×4 che sono più resistenti agli urti, e offrono prestazioni eccellenti per la trazione su strada e fuori strada. Se usi il tuo SUV prevalentemente su strada, allora è preferibile scegliere pneumatici che offrono maggiore comfort su strada più alcune caratteristiche per le eventuali situazioni di fuori strada.

Quando usi la tua auto?

Potrai scegliere pneumatici per tutte le stagioni oppure scegliere la combinazione di gomme invernali più gomme estive. Scopri di più sulla scelta delle gomme estive o invernali .